Il Rito di Misraim - MISRAIM

Gå til indhold

Hoved menu:

Il Rito di Misraim

Italiano
 

 
 
Confederazione Scandinava di Misraim
 
 
La moderna forma del Rito di Misraim può essere rintracciata nel VXIII secolo, quando, agli inizi, era principalmente praticata in Italia. Tuttavia, il suo simbolismo affonda le radici nell’antico Egitto. Nel XVIII secolo, il Rito era un ramo di ciò che viene chiamata “Massoneria Egizia”. La parola “Misraim” è infatti il nome ebraico dell’Egitto stesso, una parola la cui forma plurale si riferisce sia all’alto che al basso Egitto. Il Rito di Memphis può essere considerato un parallelo del Rito di Misraim, formato nel XIX secolo. Entrambi questi Riti furono uniti da Giuseppe Garibaldi nel 1881.
 
 
Rudolf Steiner ed il Rito di Misraim
 
 
Rudolf Steiner fondò la Scuola Rosicruciana Esoterica poco dopo la sua ammissione al Rito di Misraim, avvenuta il 24 novembre 1905. Steiner sviluppò poi il Rito per adattarlo alle necessità umane del presente.
 
 
Il SGCMS ha ripreso i lavori nella Seconda e Terza Classe della Società Antroposofica sulla base del Rito di Misraim di Rudolf Steiner così come sulla base di specifici materiali dall’originale Rito di Memphis-Misraim. Il primo incontro della Seconda Classe della Società Antroposofica (la Sezione Cognitiva) fu guidato da Rudolf Steiner, il giorno 3 gennaio 1906.
 
I partecipanti erano membri della Prima Classe Esoterica, il cui primo incontro si tenne il 10 maggio 1904.
 
 
Nel 1907 Rudolf Steiner separò la sua Scuola Esoterica da quella fondata da H.P. Blavatsky, che era basata sulla tradizione orientale. I lavori in queste Classi Esoteriche cessò temporaneamente a causa della Prima Guerra Mondiale. Quando i lavori furono ripresi nel dopo guerra, vennero tenuti alcuni incontri prima della morte di Steiner nel 1925.



 




 
Un lavoro Rosicruciano
 
 
È giunto il tempo in cui i segreti Rosicruciani possono essere rivelati. Siamo nel mezzo di un cambio di paradigma tra società chiuse ermeticamente che proteggono gli insegnamenti degli iniziati, ed un’era in cui questi stessi segreti possono essere comunicati apertamente nel mondo per nutrire le anime che li ricercano.
 
 
Dal discorso di Rudolf Steiner ai membri della Società Antroposofica, il 20 aprile 1924:
 
 
“I Misteri stessi risalgono a quel tempo in cui il libero sviluppo dell’uomo ancora aveva da venire. Adesso è il tempo in cui l’uomo deve trovare nuovamente i Misteri […] si rende davvero necessario trovare un luogo sulla Terra dove i Misteri possano essere nuovamente fondati. La Società Antroposofica deve, nel suo futuro sviluppo, essere quel sentiero verso i rinnovati Misteri. Tale è anche la vostra missione, miei cari amici!”







 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Tilbage til indhold | Retur til hoved menu